Oppure

Loading
09/09/15 9:03
la mia vecchia prof di "informatica" in un' interrogazione sosteneva che la ram non fosse dotata di frequenza...
e come se non bastasse sostenne pure che linguaggi come il c/c++ o assembly sono ormai superati e che non ci saranno più programmatori di tali linguaggi. :grr::grr::grr::_doubt::_doubt:
09/09/15 10:46
nessuno
In realtà mi dici che vuol dire che "la ram è dotata di frequenza"?

E poi sì ... quei linguaggi sono sempre più di nicchia ... non è proprio sbagliato ...
Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
---
Il grande studioso italiano Bruno de Finetti (uno dei padri fondatori del moderno Calcolo delle probabilità;) chiamava il gioco del Lotto Tassa sulla stupidità.
09/09/15 10:50
TheDarkJuster
Beh dire che la ram "ha una frequenza" è sbagliato. La ram "necessita di un segnale di clock" potrebbe essere una affermazione vagamente corretta.

Esistono diversi tipi di ram: quello a cui ti riferisci tu è la sdram che necessita di un sengale di clock per sincronizzare le operazione da svolgere. Altri tipi di ram (che non necessitano di un segnale di clock) sono la dram e la sram, che è molto diffusa nei microcontrollori tipo pic, avr ecc....

L'assembly x86 non si usa quasi più per progetti "commerciali" (infatti credo che ziocrocifisso sia l'unica persona a scriverci webserver). Anzi, per essere precisi, solo minime parti di un progetto sono scritte in assembly (quelle fondamentali o critiche).

Il C è usatissimo, il C++ ancora di più. Ma non in tutti gli ambiti: si usano quando c'è necessità e quasi mai nello sviluppo di app android.
Ultima modifica effettuata da TheDarkJuster 09/09/15 10:51
aaa
09/09/15 14:30
Postato originariamente da TheDarkJuster:

Beh dire che la ram "ha una frequenza" è sbagliato. La ram "necessita di un segnale di clock" potrebbe essere una affermazione vagamente corretta.

Esistono diversi tipi di ram: quello a cui ti riferisci tu è la sdram che necessita di un sengale di clock per sincronizzare le operazione da svolgere. Altri tipi di ram (che non necessitano di un segnale di clock) sono la dram e la sram, che è molto diffusa nei microcontrollori tipo pic, avr ecc....

L'assembly x86 non si usa quasi più per progetti "commerciali" (infatti credo che ziocrocifisso sia l'unica persona a scriverci webserver). Anzi, per essere precisi, solo minime parti di un progetto sono scritte in assembly (quelle fondamentali o critiche).

Il C è usatissimo, il C++ ancora di più. Ma non in tutti gli ambiti: si usano quando c'è necessità e quasi mai nello sviluppo di app android.

beh si... sono stato un pò grezzo... ma la prof insisteva nel dire che la ram (la comune sdram) lavora senza frequenza... per quanto riguarda quei linguaggi lei invece li ritiene inutili e di conseguenza da abbandonare...
09/09/15 14:58
Roby94
è la base della comunicazione digitale. Non si può "spostare" dell'informazione digitale senza sapere la frequenza di trasmissione, credo che come postulato nelle teorie delle telecomunicazioni venga prima solo il limite di c per il trasferimento della stessa.
aaa
09/09/15 17:58
nessuno
Calma ... non sappiamo a quale tipo di RAM si riferisse la professoressa ...

In genere tendo a dare credito anche ai professori e preferirei "assistere" direttamente a certe discussioni ...
Ricorda che nessuno è obbligato a risponderti e che nessuno è perfetto ...
---
Il grande studioso italiano Bruno de Finetti (uno dei padri fondatori del moderno Calcolo delle probabilità;) chiamava il gioco del Lotto Tassa sulla stupidità.
09/09/15 20:08
lumo
Postato originariamente da TheDarkJuster:
L'assembly x86 non si usa quasi più per progetti "commerciali" (infatti credo che ziocrocifisso sia l'unica persona a scriverci webserver). Anzi, per essere precisi, solo minime parti di un progetto sono scritte in assembly (quelle fondamentali o critiche).

OT: 2ton.com.au/rwasa/ magari ti interessa
aaa
09/09/15 20:48
TheDarkJuster
OT: bellissimo! Non immaginavo che si scrivessero ancora programmi interamente in assembly! Veramente un progetto fantastico!

Non credo sia abbastanza per dire che l'assembly è ancora molto utilizzato, ma significa che è più utilizzato di quanto io (e probabilmente molti) pensiamo!
aaa