Oppure

Loading
15/03/20 10:26
Thejuster
Ragazzi cosa ne pensate di tutto questo?
Cosa succederà all'economia italia già in crisi di uso, e dopo questa ulteriore stangata di tutte
le attività commerciali chiuse gli stipendi non arrivano e la gente deve stare a casa.

Per la gente del sud?
Moltissimi sono lavoratori a nero.
Purtroppo o lavorano a nero, o non lavorano.
Chi aiuterà queste famiglie a vivere? Non essendo inquadrati non riceveranno stipendi o aiuti dallo stato.
Come faranno?
mire.forumfree.it/ - Mire Engine
15/03/20 13:00
Goblin

In allegato un grafico su come stiamo andando, i numeri sono quelli ufficiali presi dal sito del ministero della salute
Ibis redibis non morieris in bello
15/03/20 14:26
Thejuster
Un bel dato incoraggiante direi.
Spero che continui così.
Sembra un deserto fuori e bruttissimo.
mire.forumfree.it/ - Mire Engine
15/03/20 20:31
Ultimo
Postato originariamente da Thejuster:

Un bel dato incoraggiante direi.
Spero che continui così.
Sembra un deserto fuori e bruttissimo.


Speriamo si trovi in fretta una medicina che blocca gli effetti più gravi.

Restiamo a casa chi può per bloccare la diffusione, e usare anche la mascherina se si esce di casa

If ok Then GOTO Avanza else GOTO Inizia

15/03/20 20:41
Goblin
Per le mascherine è un problema, qui non si trovano, io avevo quelle da "muratore" che ho usato per dipingere casa ... 2 euri Bricoman, meglio di niente, quando vado a fare la spesa sia per i miei genitori che per i miei suoceri, pensare che a casa dei miei genitori ho una maschera gas... ricordo dei tempi del militare ... il problema è che è senza filtri ...:)
G.
Ibis redibis non morieris in bello
16/03/20 12:59
Carlo
Ognuno deve fare la sua parte per quel che può, e un po' di impegno in più questa volta va messo.:yup:

Tra tutti gli impegni risaputi, triti e ritriti, ne aggiungo uno che era valido prima, validissimo ora e per sempre:
Non permettete agli sciacalli dell'alta finanza di giocare con la nostra economia, non dategli i soldi con l'illusione di guadagnare qualcosa, prima o poi vi porteranno via tutto.:nono:
Erano come degli avvoltoi che volavano in cerchio sopra l'economia agonizzante dell'Italia, e ora che l'Italia è diventato un cadavere puzzolente, stanno planando per cibarsi delle nostre povere spoglie, arraffando i nostri miseri resti.8-|
Ultima modifica effettuata da Carlo 16/03/20 13:04
in programmazione tutto è permesso
16/03/20 14:27
Thejuster
La lombardia è quasi al collasso e questo mi fà paura.
Dalle mie zone si inizia a respirare aria di terrore.

Sono della campania e siamo arrivati a 400 casi oggi
61 in piu rispetto ad ieri e non credo si fermi qui.

oggi hanno chiuso anche l'ospedale centrale di napoli proprio perché un paziente contagiato
e andato al pronto soccorso.

Sta gente non vuole capire che non deve muoversi da casa.

Rischiano di peggiorare solo le cose.

Non è il virus che ci uccide ma l'ignoranza...
mire.forumfree.it/ - Mire Engine
16/03/20 20:26
AldoBaldo
Fermo restando che mi attengo alle direttive (che tratteggiano uno stile di vita che poco si discosta da quello che mi è solito), nessuno riesce a togliermi la sgradevole sensazione che questa epidemia, benché senz'altro reale e con alcuni suoi elementi in grado di sollevare (moderate) preoccupazioni relativamente alla salute, sia stata un po' troppo prontamente elevata al rango di Cavallo di Troia.

Mi chiedo cosa abbiamo ficcato nella panciona del gigantesco simulacro che hanno piazzato davanti alle porte della città. Quel "cavallo" non è un dono degli dei, a meno che gli dei siano quelli maligni, ammantati nel loro bel drappo blu stellato. Altri dei portano un drappo che è pure blu stellato, ma ornato con sgargianti strisce bianche e rosse. Altri ancora hanno un più sobrio drappo rosso in tinta unita e stellato in misura minimale, ma non sono meno mortiferi.

Morale: combattere la malattia, ma bruciare il cavallo in un'alta pira fiammeggiante (leggi: comportarsi con prudente serietà, ma senza dar peso alla montagna di fole spacciate in merito alla malattia per convincerci a accogliere con favore l'apertura dei cancelli della città -- cosa che, ci dice la cronaca, sta già avvenendo).

Nervi saldi, scudi alzati. Non solo contro il virus, che nell'aria c'è di peggio.
ATTENZIONE! Sono un hobbista e l'affidabilità delle mie conoscenze informatiche è molto limitata. Non prendere come esempio il codice che scrivo, perché non ho alcuna formazione accademica e rischieresti di apprendere pratiche controproducenti.